Soluzioni

Le soluzioni ai problemi finanziari delle piccole e medie imprese sono state disegnate in funzione della conoscenza dell'attuale mercato del credito, che a partire dalla fine del 2010 e nella prospettiva dell'introduzione dei nuovi requisiti di capitale (Basilea3) ha aumentato il tasso di selettività proprio verso le PMI.

Ecco perchè abbiamo realizzato un'offerta che tiene conto della situazione finanziaria dell'impresa e del modo con cui viene vista dalla banca.

  • una parte delle nostre PMI non ha problemi di accesso al credito, grazie al proprio equilibrio finanziario e alla
    buona redditività. Tuttavia proprio perchè gode di un buon riconoscimento ha l'opportunità di migliorare i propri rapporti bancari e le condizioni.
  • per le PMI più deboli finanziariamente il problema finanziario sale di importanza in presenza di un sistema
    bancario molto cauto nella concessione del credito e indirizzato ad un inasprimento delle condizioni. Alcune imprese possono avere l'obiettivo di ridurre il carico di costi finanziari, mentre per altre il problema è la liquidità o addirittura la prevenzione di una possibile situazione di insolvenza.
  • per finanziare nuovi progetti o investimenti banche e investitori finanziari richiedono una documentazione più complessa (business plan, proiezioni e stress test) che non è sempre alla portata di una piccola impresa.

In tutti questi casi LINKER ha la capacità di affiancare l'imprenditore con la propria esperienza, mettendo a disposizione i migliori contatti nel sistema bancario e scegliendo le soluzioni più opportune.
Scegli tra le cinque soluzioni quella che meglio rappresenta le tue necessità e contattaci.